Documenti

 

Procura fatta in Roma il 15 novembre 1532 da Luigi Castellar chierico di Lerida,in favore di Maria Longo Sua zia (Cart.VIII,n.1)

 

Bolla di Paolo III “Debitum pastoralis officii” (19 febbraio 1935) (cart.IX,n.1).

 

Breve di Paolo III “Hodie Nobis” (19 febbraio 1935) al vescovo di Caserta (Cart.IX,n.2)

 

Documento di esecuzione della Bolla “Debitum Pastoralis officii” (19 febbraio 1935),redatto dall’abate di San Severino di Napoli il 19 luglio 1535 (cart.IX,n.3).

 

Atto notarile stipulato il 20 luglio 1535 dal notaio G.Domenico Lega con cui Maria Longo compra una casa per i Padri Teatini a condizione che detta casa passasse,in un eventuale traferimento dei Padri al monastero di Santa Maria di Gerusalemme (cart.IX,n.4).

 

Facoltà data da Paolo III a Maria Longo di vestire l’abito del Terz’ordine Francescano.Lettera del Cardinale Andrea Matteo Palmieri,21 agosto 1535 (cart.VIII;n.3).

 

Concessione speciale data da Paolo III a Maria Longo relativa alla sua abitazione e a quella delle monache  insieme ad una lettera del Card. Palmieri,22 novembre 1535 (cart.VIII,n.3).

 

Breve di Paolo III “Alias Nos” del 30 aprile 1536 in cui viene concesso a Maria Longo di aumentare a 33 il numero delle monache (cart.IX,n.5).

 

Breve di Paolo III “Alias Nos” del 20 luglio 1536

 

Alcuni dubbi sulla posizione giuridica di Maria Longo relativamente al suo ufficio di abbadessa,del 1536 (cart.VIII,n.19).

 

Concessione  “Vivae Vocis Oracolo” del 12 agosto 1536 fatta da Paolo III a Maria Longo di eleggere un’altra abbadessa che le succedesse insieme alla lettera di accompagnamento del Card.Palmieri (cart.VIII,n.6).

 

Lettera del card.Palmieri a Maria Longo del 2 settembre 1536 in cui si dichiara disposto a proteggere il monastero (cart.VIII,n.4).

 

Sunto di una lettera diretta alla Ven.Longo in cui si accenna al breve di Paolo III del 20 7 1536 (cart.VIII,n.7).

 

Atto notarile rogato il 12 gennaio 1539 dal notaio Aurelio Biscia con cui Bernardino de Rubeis compra dagli incurabili per 1000 ducati l’anno l’entrata di 80 ducati,da pagarsene 30 attualmente al Cappellano del monastero di S.Maria in Gerusalemme per una messa quotidiana (cart.IX,n.7).

 

Acquisizione da parte dell’ospedale degli Incurabili del 4 giugno 1539,per interposta persona, di un complesso di case.Il cespite sarà poi devoluto al monastero di S.Maria in Gerusalemme(cart.IX,n.9).

 

Acquisto di un complesso di case da parte del monastero di S.Maria in Gerusalemme del 9 ottobre 1539 (cart.IX,n.10).

 

Elenco di spese fatte per il monastero della “quondam Signora Lunga” del 1541.

 

 

Biografie

 

FEDERICO MALIPIERO, La B.Maria Laurentia Longo,matrona napolitana,fondatrice &  institutrice  delle Molto Reverende Madri Cappuccine.In Venetia MDCXXXX.Presso Gio.Battista  Vaglierino.

 

Vita e gesti di Maria Longo,fondatrice dell’ospitale degl’Incurabili e delle cappuccine di S.M. in Gerusalemme di Napoli,estratta ad litteram dal primo tomo degl’Annali latini de’ Frati Minori Cappuccini composti dal M.R.P.ZACCARIA BOVERIO e tradotti nell’italiano da F.BENEDETTO SANBENEDETTI da Milano,predicatore cappuccino. All’istesse M.RR. ed Osser.MM.Cappuccine di S.M.in Gerusalemme.Napoli,Tipografia del Sebeto,1834.

 

Delle eroiche imprese della Venerabile Maria Laurenzia Longo,fondatrice del magnifico ospedale degl’Incurabili e del monistero delle religiose Cappuccine in Napoli,detto S.Maria in Gerusalemme ec.ec. (Opera) di G(ENNARO) P(UOTI),C.R.M. Napoli 1835,dalla Tipografia di Agnello Nobile,Strada de’ Tribunali n.377(alla Pietrasanta).

 

Della vita e dei fatti più celebri di Maria Lorenza Longo,nobile napoletana.Prima versione italiana per D.M(ICHELE) STRINA del clero di Napoli.Napoli 1880

 

Maria Lorenza Longo per PASQUALE SAQUELLA,sacerdote napoletano.Napoli,dalla Tip.Antelucana diretta da Luigi di Febraro,fuori Porta San Gennaro,6,1882.

 

EDOARDO D’ALENCON OFM Cap., La Venerabile Serva di Dio Maria Lorenza Longo. Cenno biografico inedito scritto prima del 1600 dal P.MATTIA BELLINTANI da Salò,cappuccino, stampato per la prima volta con alcuni appunti critici.Stabilimento Tipografico Libraio Andrea & Salvatore Festa. Napoli,San Biagio de’Librai,102-Roma Fontanella Borghese,61,62 1869.

 

Sacra rituum Congregatione,Emo ac Rmo Domino Card.Caietano Aloisi –Masella,Praefecto Relatore.Neapolitana Beatificationis et Canonizationis Servae Dei Mariae Laurentiae Longo,Nosocomii Incurabilium Neapoli et Monialium Cappuccinarum fundatricis.Positio super Introductione Causae.Romae,Typis Guerra et Mirri,1892.

 

Vita e ricordi di Maria Lorenza Longo,fondatrice in Napoli dell’Ospedale degli Incurabili e delle Cappuccine di santa Maria in Gerusalemme dette le 33,che ne vollero la ristampa.Napoli,Stab..Tip.”La Floridiana”,Via Francesco Saverio Correra,243,1929.

 

FRANCESCO SAVERIO DA BRUSCIANO OFM.,Cap.,Maria Lorenza Longo e l’opera del Divino Amore a Napoli. Estratto da Coll.Franc.23 (1953) 166-228.Roma,Istituto Storico dei Frati Minori Cappuccini, Via Boncompagni,71,1954.

 

 AGOSTINO FALANGA DA RESINA,O.F.M.Cap., La Venerabile Maria Lorenza Longo in Napoli (1463-1542).Napoli Tip.Laurenziana,1968.

 

VINCENZO D’ACUNTI, Una gentildonna spagnola nella Napoli del ‘500.fondò gli Incurabili e le Trentatrè. Laurenziana Napoli 1973

 

AGOSTINO FALANGA DA RESINA,O.F.M..Cap.,La Venerabile Maria Lorenza Longo.Fondatrice dell’Ospedale Incurabili di Napoli e delle Monache Cappuccine in Napoli 1463-1542. Laurenziana Napoli 1973 2° edizione

 

FRANCESCO SAVERIO TOPPI O.F.M.Cap., La venerabile M.Lorenza Longo fondatrice delle Cappuccine in Santi e Santità nell’ordine cappuccino III volume IL NOVECENTO a cura di Massimo D’Alatri Roma 1982 Postulazione Generale dei Cappuccini

 

AGOSTINO FALANGA DA RESINA O.F.M.Cap.,La Venerabile Maria Lorenza Longo.Fondatrice dell’Ospedale Incurabili e delle Monache Clarisse Cappuccine in  Napoli 1463-1542. Tipo-Litografia Laurenziana Napoli 1991   3°edizione

 

FRANCESCO SAVERIO TOPPI, Maria Lorenza Longo. Donna della Napoli del ‘500. Pontificio Santuario di Pompei  1997 Associazione Bartolo Longo per gli Studi della Vita religiosa e della Pietà nel Mezzogiorno (Pompei).

 

FIORENZO MASTROIANNI,Maria Lorenza Longo Fondatrice delle Clarisse Cappuccine e dell’Ospedale Incurabili . Tipo-litografia Laurenziana Napoli 2004

 

 

Studi e Articoli

 

P.CIRILLO CATERINO O.F.M.,Maria Longo  da Campania Serafica anno IV n°4 1 aprile 1930

 

P.AGOSTINO DA RESINA O.F.M.Capp., Nel centenario della Ven.Maria Lorenza Longo, in “Campania Serafica” dal gen.febb.1942 al maggio-giu 1943. 

 

FELICE D’ONOFRIO O.F.M. Capp., Maria Longo e l’ospedale degli Incurabili da “Campania Serafica” n°4 Aprile 1987 Napoli

 

FELICE D’ONOFRIO O.F.M.Capp.,L’infermità di Maria Lorenza Longo  Indagine a distanza  da “Italia Francescana” Anno 63 n°3-4 maggio-agosto 1988

 

P.GIACINTO DE LUCA O.F.M.Capp.,La Venerabile M.Lorenza Longo a 450 anni dalla morte  da “Campania Serafica” n°2 1992

 

P.AGOSTINO FALANGA O.F.M..,La Ven.Maria Lorenza Longo Napoli 1542-1992  da “Campania Serafica” n°6 1992

 

DOTT. RENATO GUERRIERI,La Ven.M.Lorenza Longo:un grande personaggio di santità del ‘500 napoletano nel 450° anniversario della sua morte  da IANUARIUS  anno 744 n°8 agosto-settembre 1993

 

RENATO GUERRIERI, Maria Lorenza Longo:Grande personalità storica della Napoli del ‘500  da “Campania Serafica” n° 2 1996  Napoli

 

GIULIANA BOCCADAMO-ALDA DE LUZEMBERGER, Maria Longo e la Napoli della Prima metà del ‘500. Estratto da CAMPANIA SACRA. Rivista di storia sociale e  religiosa del Mezzogiorno   Volume XXX Anno 1999

 

 

Maria Longo e gli Incurabili

 

Teatro della Carità Istorico,Legale,Mistico,Politico in cui si dimostrano le Ore tutte della Real Santa dell’Incurabili,che si esercitano sotto il titolo di Santa Maria del Popolo Nella Città di Napoli in benefizio del Prossimo Dove principalmente si tratta della Fondazione e progressi del Santo Luogo,de’suoi benefattori più cospicui,de’ Privilegi e Grazie concedutegli dalla Santa Sede,da imperadori e Rè cattolici e dell’Ordine con cui viene amministrato,tanto nel spirituale,che nel temporale..Diviso in 7 libri con gli indici necessari nel fine.Composto da MONSIGNOR D.VINCENZO MAGNATI Vescovo di Megara,indi siegue Correttore,Visitatore ed ordinario della stessa Real Casa Santa.DEDICATO ALL’ILLUSTRISSIMI ED ECCELLENTISSIMI SIGNORI ELETTI della fedelissima Città di Napoli.   IN VENEZIA presso il Tivani  MDCCXXVII

 

SAC.NICOLA DE BIASE, Nosocomia Sacra,Tizzone Napoli 1857

 

SERAFINO RAVICINI, Sulla universalità dell’Opera ospedaliera della S.casa degli Incurabili in Napoli.Memorie e documenti storici. Napoli 1899

 

DOTT.ALESSANDRO CANEZZA,L’Italia nella storia della Carità.Relazione tenuta nella settimana sociale d’Italia a Roma nel 1933, Soc.Vita e Pensiero. Milano 1934

 

CIRO FIORILLO, Gli Incurabili:L’ospedale,la farmacia, il museo. Campanotto Editore Udine 1991

 

FRA CASSIANO CARPANETO DA LANGASCO, Esser lievito:Ettore Vernazza. Genova 1992

 

SALVATORE STICCO, Breve cenni storici di medicina,Ospedali ed università di Napoli. Napoli  2002

 

MONS. ANTONIO ILLIBATO,La compagnia Napoletana dei Bianchi della Giustizia.Note storico-critiche ed inventario dell’Archivio. M.D’Auria Editore 2004.

 

ARTICOLI

 

E. LIBERATORE,L’ospedale Incurabili,da Poliorama Pittoresco. Napoli 1840

 

MARIA PIA SORRENTINO:Leggendaria storia di un ospedale, dal Mattino 9-7-1968 Napoli

 

VITTORIO GLEJIESES, Gli Incurabili,dal Mattino 15-6-1985 Napoli

 

MELANIA GUIDA, Splendida antica Farmacia, dal Mattino 29-10-1991 Napoli

 

VALERIA IACOBACCI, Nobildonna dei miracoli,da il Domani 28 11 1995 Napoli

 

CHIARA GRAZIANI, La farmacia del ‘600.Un tesoro sotto chiave, dal Mattino 5-2-2003 Napoli

 

“          “          “         ,Incurabili:Una farmacia da salvare,dal Mattino 6-2-2003 Napoli

 

P.FELICE D’ONOFRIO, “Un tantillo di fè mi ha salvata” Maria Lorenza Longo Una Catalana a

                                            Napoli operatrice di carità, da La Via, AnnoX n1,gennaio 2005

 

 

Maria Longo e le Cappuccine

 

REGOLE E ORDINAZIONI: Manoscritto con caratteri gotici da pergamena che rimonta alla metà del XVI sec. Che contiene “Le Disposizioni sulla clausura” (ff 14-15) attribuite alla fondatrice Maria Longo

 

MODO DI VIVERE E CERIMONIE CHE OSSERVANO LE MONACHE CAPPUCCINE DI NAPOLI,CHE STANNO NEL MONASTERO DI S.MARIA IN GERUSALEMME,DETTE LE TRENTATRE’, Ristampato in Napoli nel 1712

 

LE CAPPUCCINE NEL MONDO,( 1538-1969) Cenni storici e bibliografia, a cura di Felice da Mareto. Parma Libreria Francescana Editrice 1970

 

CARLA RUSSO,I monasteri femminili di clausura a Napoli nel secolo XVII, Arte Tipografica Università di Napoli Istituto di Storia  medioevale e moderna, Napoli 31 12 1970

 

GIULIANA VITALE,Ricerche sulla vita religiosa e caritativa a Napoli tra medioevo ed età moderna da A.S.P.N.,Società Napoletana di storia patria Napoli 1970

 

ANGELA CICALESE,Note ed appunti sui monasteri di Napoli tra il cinque e l’ottocento ,dal Fondo Monasteri dell’Archivio Storico Diocesano,da Campania Sacra,Studi e Documenti. M. D’Auria  Napoli 1972  

 

GIULIANA BOCCADAMO,Una riforma impossibile? I Papi ed i primi tentativi di riforma dei monasteri femminili di Napoli nel ‘500,da Campania Sacra M.D’Auria  Napoli 1990

 

P.LAZARO IRIARTE O.F.M.CAPP.,Origini e primo sviluppo  delle clarisse cappuccine (1535-1611),in “I frati cappuccini.Documenti e testimonianze del primo secolo,IV.Roma –Perugia 1992

 

P.LAZARO IRIARTE,Le cappuccine tra passato e presente.Istituto Storico dei cappuccini Roma 1997

 

 

                              Libri disponibili presso il Monastero 

 

AGOSTINO FALANGA DA RESINA O.F.M.Cap. La Venerabile Maria Lorenza Longo. Fondatrice dell’Ospedale Incurabili e delle Monache Clarisse Cappuccine in  Napoli 1463-1542. Tipo-Litografia Laurenziana Napoli 1991   3°edizione

FRANCESCO SAVERIO TOPPI, Maria Lorenza Longo. Donna della Napoli del ‘500. Pontificio Santuario di Pompei  1997 Associazione Bartolo Longo per gli Studi della Vita religiosa e della Pietà nel Mezzogiorno (Pompei).

FIORENZO MASTROIANNI, Maria Lorenza Longo Fondatrice delle Clarisse Cappuccine e dell’Ospedale Incurabili . Tipo-litografia Laurenziana Napoli 2004

 GIULIANA BOCCADAMO-ALDA DE LUZEMBERGER, Maria Longo e la Napoli della Prima metà del ‘500. Estratto da CAMPANIA SACRA. Rivista di storia sociale e  religiosa del Mezzogiorno   Volume XXX Anno 1999

 FELICE D’ONOFRIO O.F.M.Capp., L’infermità di Maria Lorenza Longo  Indagine a distanza  da “Italia Francescana” Anno 63 n°3-4 maggio-agosto 1988